Top News

RESI S.p.A | La pandemia informatica non si ferma

La pandemia informatica non si ferma

Non esiste un vaccino per le aziende: serve un approccio integrato di tecnologie e misure organizzative.

La pandemia da Coronavirus ha colpito ogni aspetto della nostra vita, mutando profondamente il modo di vivere e lavorare. Una crisi improvvisa che ci ha costretto ad agire velocemente, talvolta sottovalutando alcuni aspetti: uno di questi è la sicurezza informatica.

Con la continua crescita dei sistemi informatici (computer, reti di telecomunicazione, tablet, smartphone, e reti di dispositivi IoT) sentiamo parlare sempre più di The Cyber pandemical fine di proteggerci da attacchi esterni ma soprattutto identificare e prevenire quelle minacce interne alla propria rete.

NUOVE SFIDE

La rivoluzione digitale e le tecnologie 4.0 pongono nuove sfide sul fronte della cyber security. In uno scenario in continua evoluzione, il miglior proposito da adottare è sicuramente quello di acquisire maggiore consapevolezza dei rischi che possono insediarsi anche dove non immaginiamo, e delle best practices da attuare per evitarli.

Quello che serve è un vero e proprio cambiamento in chiave digital. Siamo passati da problemi analogici a rischi cyber nel giro di pochi anni.

Dobbiamo ricordare che ogni volta che viene introdotta una nuova tecnologia nella quotidianità di aziende e persone, vengono create nuove possibilità per il cyber crime.

Una delle sfide principali da affrontare riguardo la cyber security è fare in modo che l’ecosistema digitale si possa evolvere con il vantaggio di essere sfruttato più velocemente da chi difende, e non da chi attacca.

“CYBER TRENDS” NEL 2020

Nel 2020 il settore della sicurezza informatica non ha mostrato un quadro molto confortante.

L’anno della pandemia ha infatti registrato un rapido aumento della sofisticatezza degli attacchi informatici, con tecniche che rendono sempre più complessa la difesa e mettono in pericolo anche gli utenti più esperti.

Il 46% di tutte le piccole-medie imprese è stato bersaglio di un attacco ransomware, con un incremento del 28% solo nel 2020. A questi attacchi si aggiungono inoltre quelli di phishing, social engineering, account compromessi, malware, e codici dannosi che diventano un pericolo per l’azienda.

Di seguito i sistemi particolarmente colpiti secondo il Rapporto dell’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica:

  • Windows: segnalazioni su ransomware + 715%; exploit +405%; trojan bancari aumentati di sette volte rispetto al 2019.
  • Android: trojan bancari +30%; aumentano anche i malware che inviano SMS.
  • Dispositivi IoT: segnalazioni di attacchi +46%, di cui oltre il 55% per port scanning; il tentativo di furto di password è il 22% di tutti gli attacchi alla rete domestica.
  • Posta elettronica: +18%; l’e-mail è il principale vettore per sferrare un attacco o una truffa per raccogliere informazioni sensibili relative agli utenti. Covid-19, viaggi e incontri on-line i principali argomenti utilizzati.

WHAT’S NEXT?

Nel 2021 si prevede un incremento della frequenza di attacchi cyber dovuti “all’utilizzo massivo” dello smart working. Il frequente utilizzo di dispositivi personali, e collegamenti a reti domestiche non adeguatamente protette, porterà a sua volta all’ aumento dei rischi.

Tutte le analisi confermano che siamo di fronte a una vera e propria “Pandemia Informatica” che non risparmia nessuno: aziende, enti pubblici, infrastrutture critiche, scuola e utenti privati.

La sicurezza informatica rappresenta dunque un fattore critico per il business che va attentamente tenuto sotto controlloQuesta esigenza è inoltre rafforzata dalla necessità di soddisfare i requisiti delle più recenti normative nazionali ed internazionali e dalle richieste dei clienti, sempre più attenti alla “resilienza” dei propri partner e fornitori.

RESI S.p.A

logo

S.S. Pontina km 44,044
04011 Aprilia LT

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

nb: leggi anche la nostra Privacy Policy

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, dove vengono memorizzati per essere ritrasmessi agli stessi siti in occasione di visite successive.
I cookie sono utilizzati per diverse finalità, hanno caratteristiche diverse, e possono essere utilizzati sia dal titolare del sito che si sta visitando, sia da terze parti.
Tecnologie analoghe, come, per esempio, GIF trasparenti, web beacon e le diverse forme di storage locale HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell’utente e sull’utilizzo dei servizi.
Di seguito faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie simili utilizzando esclusivamente il termine "cookie”.A seguire troverai tutte le informazioni sui cookie installati attraverso questo sito, e le indicazioni necessarie su come gestire le tue preferenze riguardo ad essi.

Cookie utilizzati da questo sito

L’utilizzo di cookie da parte del titolare di questo sito, società RESI S.p.A. con sede Via Monticello, 7 – 04011 Aprilia (LT), si inquadra nella Privacy Policy dello stesso; per tutte le informazioni richieste dall’art. 13 Codice della Privacy clicca su Privacy Policy.
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Preferenze e ottimizzazione
Cookie relativi ad attività di salvataggio delle preferenze e ottimizzazione:
Preferenze lingua
Cookie permanente per mantenere la preferenza della lingua scelta.
Durata: 14 giorni
Etichetta: Lingua_sito
Attività necessarie funzionamento sito

Cookie relativi ad attività strettamente necessarie al funzionamento del sito e all’erogazione del servizio:
Cookie di sessione
Cookie temporaneo per memorizzare il session id del browser.
Durata: Temporaneo
Etichetta: Sid
Cookie gestiti da terze parti
Attraverso questo sito vengono installati anche cookie gestiti da terze parti.Troverai di seguito alcune indicazioni, e un link alla privacy policy e al modulo di consenso di ciascuna di esse. Per tutti potrai esprimere il tuo consenso anche proseguendo la navigazione o chiudendo questa finestra.

Statistica
I servizi contenuti nella presente sezione permettono al Titolare del Trattamento di monitorare e analizzare i dati di traffico e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente.

Google Analytics con IP anonimizzato (Google Inc.)
Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. ("Google”). Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare l’utilizzo di questa Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri servizi sviluppati da Google. Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare gli annunci del proprio network pubblicitario. Questa integrazione di Google Analytics rende anonimo il tuo indirizzo IP. L'anonimizzazione funziona abbreviando entro i confini degli Stati Membri dell'Unione Europea o in altri Paesi aderenti all'accordo sullo Spazio Economico Europeo l'indirizzo IP degli Utenti. Solo in casi eccezionali, l'indirizzo IP sarà inviato ai server di Google ed abbreviato all'interno degli Stati Uniti.

Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
Luogo trattamento: USA
Link privacy: http://www.google.com/intl/en/policies/privacy/
Link disattivazione: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it
Ricordati che puoi gestire le tue preferenze sui cookie anche attraverso il browser.
Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando, clicca su "Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookie.

Internet Explorer
http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies

Google Chrome
https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it

Mozilla Firefox
http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies

Safari
http://www.apple.com/legal/privacy/

Follow Us

Soluzioni Commerciali

    Scopri